PREMIO VASTO

d'Arte contemporanea

XV Premio Vasto

Edizione innovativa, dedicata a venti artisti giovanissimi (al di sotto dei trent’anni). Al loro fianco, fuori concorso, espongono gli abruzzesi Antonio Di Fabrizio, Augusto Pelliccione e Luciano Primavera (introdotti da Liana Bortolon), più altri quindici “giovani maestri”.

Giuria: Alberico Sala (Presidente), Roberto Bontempo (Segretario), Renzo Biasion, Liana Bortolon, Giancarlo Vigorelli.

Principali vincitori:

Premio “Vasto” (£ 500.000) a Piero Manai  (Barattoli).
Secondo premio (medaglia d’oro di S.E. il Presidente della Repubblica) a Marco Fidolini  per l’opera Mausoleo (occhio magico-progetto I).
Premio- acquisto “Mario Lepore” (£ 300.000) ad Alessandro Algardi (L’uomo e la luce).
Premio- acquisto “Filippo Palizzi” dell’Amministrazione Comunale di Vasto (£ 300.000) a Mario Gramaglia (Il risveglio dell’ultimo efebo).
Premio- acquisto “Nicola Forese” (£ 150.000) a Silvia Giavarotti (Giacomo Leopardi).
Premio- acquisto A.A.S.T. di Vasto (£ 100.000)  a Silvano De Pietri (Situazione).