PREMIO VASTO

d'Arte contemporanea

VIII Premio Nazionale "Carlo della Penna"

Mostra collettiva di ottantadue pittori.

Giuria: Virgilio Guzzi (Presidente), Arnoldo Ciarrocchi, Lorenzo Michele Gigotti.
Principali vincitori:
Primo premio (£ 1.000.000) ex aequo ad Orfeo Tamburi (Case sulle crete) e Carlo Caroli (Corrida 1966).
Secondo premio (£ 300.000) ad Alberto Gianquinto (La luna e la scala).
Terzo premio (£ 200.000) a Carlo D’Aloisio Da Vasto (Composizione).

Il Pittore Orfeo Tamburi è troppo noto perché se ne debba qui tracciare anche soltanto il profilo. Egli nasce dal seno della Scuola Romana, ed opera attualmente a Parigi, dalla cui modernità artistica tra i due secoli ha saputo trarre, con avvedutezza e sagacia, quanto poteva giovare al   suo talento e al suo gusto. E' un figurativo che ama il «paesaggio » on abbandono romantico e parimenti con attualità di scelta e di interpretazione, con rigore e intellettuale distacco.
Il pittore Carlo Caroli è un espressionista (di salde radici realistiche) la cui visione si giova delle più recenti esperienze della pittura di materia, Il suo quadro è felice affermazione di sentimento pittorico, e ci rende col dinamismo delle forme, con la violenza dei contrasti cromatici e della stessa materia, la drammaticità spettacolare d'una corrida.
Il Pittore veneziano Alberto Gianquinto (secondo premio) pur essendo più giovane, ha anch'egli il suo curriculum, Il quadro premiato ripete ed avviva uno schema ricorrente nella pittura Cubista, matissiana e neoimpressionistica. Particolarmente apprezzabile la freschezza degli accordi cromatici e la emotività e larghezza dell'impianto spaziale.
Il Pittore Carlo D'Aloisio da Vasto (terzo premio) ha col suo quadro reso omaggio ancora una volta alla sua terra, evocandone il volto con emotiva delicatezza.

Altri premiati: Marcello  ERCOLE, Leopoldo MARCIANI, Filandro LATTANZIO, Adolfo GRASSI, Sergio BONFANTINI, Goffredo CODI,  Arnaldo CARPANETTI, Elvi MACCARI, Enzo MAJORFI, Giovanni MARCH, Nicola D'ADAMO, Maria Luisa ARDUINO, Alfredo ZANELLATO, Renata MINUTO, Cesare PERUZZI, Giovanni Rodolfo GENTILI, Nazzareno CUGURRA.